Search
Close this search box.

Blog

Doppio impegno nel “week-end” di Monza per la Scuderia BestLap nel Campionato Italiano Gran Turismo Endurance classe GT-CUP.

E’ stata una domenica trionfale per Best Lap quella vissuta a Monza in occasione della terza tappa del Campionato Italiano Gran Turismo 2023 Endurance.Sulla pista lombarda è arrivato il secondo successo stagionale nella classe GT-CUP, ma l’intero fine settimana non è stato propriamente semplice nonostante il finale vincente. La vettura affidata all’equipaggio Demarchi-Di Mare-Patrinicola  aveva il compito di difendere il primato in classe PRO-AM e nella classifica riservata ai team, mentre l’altra Ferrari 488 Challenge EVO, all’esordio nella serie Endurance, affidata al giovane Scarpetta, al gentlemen Marzialetti ed all’inossidabile Vito Postiglione aveva come obiettivo di far accumulare esperienza a Scarpetta e Marzialetti.

Venerdi nel corso delle prove libere su entrambe le vetture sono emersi problemi  tecnici importanti: la vettura leader nella classifica PRO-AM è stata addirittura fermata per evitare danni maggiori. Dopo un primo momento di giustificato panico, è iniziato uno spettacolare gioco di squadra con la dirigenza sportiva subito a consulto con i tecnici, i quali garantivano  che con un motore a disposizione avrebbero permesso alla vettura di prendere parte alle qualifiche e poi alla gara. Un breve consulto con Luca Corradini Team Manager di AF Corse, in quel momento a Spa per il Ferrari Challenge Europa ha consentito di mettere a disposizione della nostra squadra un motore completo di turbine e cablaggi. Inoltre ha fatto riaprire la loro officina ed in nottata il motore è giunto a Monza, era pronto per essere montato in vettura.

E’ stato un lavoro durissimo, una lunga notte trascorsa dal team nel box, ma sabato mattina la vettura era pronta per le qualifiche. Il risultato? una splendida “pole position” di classe, primo grande obiettivo raggiunto e morale della squadra in decisa risalita dopo i problemi di venerdì.I piloti rinfrancati dalla “pole”hanno poi regalato alla squadra una vittoria sensazionale, frutto di una gara magistrale, ripagando così tutto il Team del lavoro effettuato e dimostrando un impegno senza pari.  La vittoria di Monza, la seconda della stagione per Demarchi-Di Mare-Patrinicola ha consentito loro di allungare a venti punti il margine di vantaggio sui più diretti inseguitori in classifica.

La seconda vettura in gara, vedeva Marzialetti partire per il primo stint: bravissimo il nostro gentleman a evitare di rimanere coinvolto nell’incidente alla prima variante, ma costretto ad all’escursione fuori pista che oltre a costargli numerosi secondi, lo ha portato a soffrire nei giri successivi per lo sporco raccolto dagli pneumatici. Dopo la prima sosta con Scarpetta al volante, il regime di full-course yellow durato circa metà dello stint ha precluso molte possibilità di rimonta, nonostante la velocità espressa da Scarpetta. il terzo” stint” di Vito Postiglione, nonostante la guida del Campione, non ha consentito di raggiungere quello che sarebbe stato un meritatissimo podio, chiudendo con un  quarto posto che fa chiaramente capire che senza gli inconvenienti patiti, il risultato sarebbe stato certamente diverso.

Un grazie particolare da parte di tutto il team va a AF Corse e a Luca Corradini  per il supporto tecnico dato, permettendoci con il successo di Monza di rimanere in testa sia alla classifica piloti sia alla classifica Team Costruttori classe GT Endurance PRO-AM.

Archiviata con soddisfazione la trasferta di Monza, ora il calendario del Campionato Italiano Gran Turismo 2023 vede già all’orizzonte delinearsi la terza prova della serie Sprint con il prossimo impegno in calendario per l’ultimo fine settimana di settembre, mentre per il quarto ed ultimo appuntamento dell’Endurance occorrerà attendere la metà di ottobre quando il multicolore schieramento di vetture Granturismo sarà di scena a Vallelunga

Press Best Lap

 

Torna in alto